Sospettato di aver abusato di una bambina un carabiniere cinquantenne, in servizio nel Grossetano, è stato arrestato in esecuzione di una misura di custodia cautelare. Il militare è finito in carcere dopo aver violato la misura del divieto di dimora nello stesso comune e di avvicinamento alla piccola che il gip aveva emesso inizialmente nei suoi confronti.

L’inchiesta è partita dalla denuncia di una parente della bambina che ha meno di 10 anni. Per il militare l’accusa è di violenza sessuale aggravata. Il militare è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Grosseto.  In una nota la Procura spiega che “essendo emerso che il carabiniere aveva violato le predette misure cautelari, questo Ufficio ha ritenuto di dover richiedere la più gravosa misura della custodia cautelare in carcere, unica idonea a salvaguardare le comprovate esigenze cautelari”.