A forza di fare botulino gli è andato al cervello“. Parole non proprio al miele quelle che Flavio Briatore rivolge a Roberto Cavalli ospite della trasmissione Carta Bianca. I due, che fino a qualche tempo fa erano amici, si sono provocati tutta l’estate nel tentativo di fare pubblicità ai loro rispettivi locali in Costa Smeralda. “Roberto era una persona perfetta, un amico mio, poi ha queste provocazioni da testa di cavolo che non hanno nessun senso, che stia più calmo e rilassato… Noi i locali li stiamo aprendo in tutto il mondo, lui invece li sta chiudendo in tutto il mondo –  ha continuato Briatore nel salotto di Bianca Berlinguer – Gli ho sempre detto che il botulino gli fa male”.