Quante volte tirando fuori la patente vecchia e consunta dal portafogli, sia cartacea che di plastica, abbiamo pensato che sarebbe tutto molto più facile se fosse digitale? Niente roba che si deteriora, ma un qualcosa che dura nel tempo senza problemi.

Ebbene in Inghilterra, dopo aver eliminato definitivamente quella di carta lo scorso giugno, stanno facendo esattamente questo. Ne dà notizia il Sun, che spiega come proprio nel mese di settembre abbia preso il via il progetto di digitalizzazione della licenza di guida da parte della DVLA, l’ente inglese preposto alla emissione del documento.

Si tratta ancora di una prima fase di sperimentazione in forma “privata”, che consente agli automobilisti che si siano registrati sul sito gov.uk di mostrare durante i controlli della polizia stradale sul proprio smartphone la patente elettronica . Che tuttavia non sostituirà, almeno per il momento, quella tradizionale ma varrà comunque come documento di riconoscimento.

Se si possiede un iPhone, la patente digitale potrà essere “stipata” nella app Apple Wallet come altri documenti tipo carte di credito o carte d’imbarco per gli aerei, ma sarà disponibile anche con sistema operativo Android anche se la DVLA non ha ancora specificato con quali modalità. Se i test avranno successo, il servizio verrà introdotto su larga scala a partire dal mese di aprile 2018.