“E’ giusto o meno legalizzare le droghe?”. A fare questa domanda non è un rocker britannico dalla vita tormentata ma il principe William. Il quesito, che potrebbe produrre qualche imbarazzo a corte visto il tema scottante che difficilmente i reali affrontano, è stato posto dal duca di Cambridge agli assistiti in un centro di recupero per le tossicodipendenze nell’est di Londra.

E’ stata Heather Blackburn, una donna di 49 anni, a rispondere al Duca di Cambridge affermando che sì, la legalizzazione è una buona idea e troppi soldi vengono spesi nelle leggi anti-droga. Secondo la donna, anche la detenzione in carcere per chi ha problemi di droga è controproducente. La domanda di William si inserisce nell’ampio dibattito sulla legalizzazione della cannabis che è stata sostenuta anche di recente dai liberaldemocratici.