Siamo di fronte a un “Parlamento che ritiene la Lega debba sparire” per questo “i parlamentari della Lega questa settimana non parteciperanno ai lavori ma visiteranno le zone terremotate”. Lo ha detto Matteo Salvini in conferenza stampa da Via Bellerio, a Milano, dopo il Consiglio federale del Carroccio dove si è fatto il punto sul sequestro dei conti del partito, deciso dai giudici di Genova. “Siamo sereni, contiamo di riprendere i lavori quando sarà possibile”, ha detto ancora Salvini, ribadendo che “siamo convinti che dia fastidio l’avanzata della Lega” perché “noi andremo a governare. Confidiamo in quella parte della magistratura, che è maggioranza in Italia, che non fa politica ma fa giustizia”.