Sfida a ‘calciobalilla‘ questa mattina davanti al Tribunale di Milano da parte di una decina di appartenenti a Fratelli d’Italia, tra cui il fondatore del partito ed ex ministro della Difesa Ignazio La Russa, per protestare contro l’approvazione alla Camera dellaLegge Fiano‘ sulla propaganda fascista. Una manifestazione, dal titolo ‘Giocare a Calciobalilla è reato?‘, organizzata, come ha spiegato La Russa, per “fare notare la stupidità di un disegno di legge che vieta gli accendini col fascio littorio, la foto del duce nel portachiavi o peggio ancora una partita a calcio Balilla”