C’è qualcosa che eccita più di Pornhub? Sì, la presentazione dell’iPhone X. Il sito web di porno free più importante al mondo ha pubblicato i dati del proprio traffico online durante la prima in pubblico dei nuovi iPhone sviluppati del team di Cupertino. Di fronte a milioni di utenti, durante le tre ore in cui sono stati presentati l’iPhone X, l’iPhone 8 e gli altri nuovi oggetti tecnologici, il crollo di contatti per Pornhub è stato addirittura del 12%. Se in generale il traffico del sito porno è sceso in tutto il mondo del 4% rispetto al tempo medio del traffico giornaliero, la percentuale massima è stata raggiunta proprio dagli utenti con dispositivi mobili iOS basati su Apple che all’una del pomeriggio all’inizio dell’evento in diretta online hanno fatto raggiungere il picco del meno 12%.

Non da meno sono stati gli utenti davanti ad un desktop Mac che hanno fatto registrare su Pornhub un calo del traffico dell’8%. Dopo la fine dello spettacolo, il traffico dagli utenti da iPhone e iPad è aumentato nuovamente del 4% rispetto al normale livello del giorno, probabilmente con già in mano nuovi dispositivi per cercare sollievo su Pornhub. Quest’anno la presentazione live del nuovo iPhone era visibile anche dai sistemi operativi Microsoft Windows. E per confermare che c’è democrazia di fronte al porno seppur rimanendo fedeli a “chiese” tecnologiche differenti, anche dagli utenti Microsoft Windows il calo del traffico su Pornhub ha toccato un considerevole meno 8%. Anche nel 2016 Pornhub aveva registrato un calo dei contatti durante la presentazione dell’iPhone 7, ma solo del 9,5%.

Quest’anno, inoltre, gli statistici di Pornhub hanno fornito interessanti classifiche sui temi più cercati sul sito porno tra gli utenti dividendoli tra chi negli Stati Uniti usa Apple e chi Android: per i primi svetta “female friendly” (una recente ricerca ha stabilito che le donne usano più Apple di Android), poi “babe”, “college” e “milf”, mentre per i secondi “virtual reality”, “cosplay” e “BBW”.