“La Lega Nord prima parlava di “Roma ladrona” e ora urla al complotto: abbiamo almeno la decenza di restituire i soldi”. Lo ha detto il vicepresidente M5s della Camera, Luigi Di Maio, durante la conferenza stampa sui vitalizi convocata alla Camera, commentando le dichiarazioni di Matteo Salvini dopo il sequestro di 48 milioni di euro disposto dai giudici. “”La Lega si sente sotto attacco della magistratura – ha aggiunto Di Battista –  La Lega ha preso quattrini pubblici, se li è intascati e Salvini dice che ha tutti contro. È un mondo alla rovescia. E noi che non vogliamo quattrini pubblici siamo costretti a fare degli atti di rinuncia”.