Maverick Vinales ha conquistato la pole position del Gran premio di San Marino nella classe MotoGp. Sul circuito di Misano, intitolato a Marco Simoncelli, lo spagnolo della Yamaha ha fatto registrare il miglior tempo nelle qualifiche girando in 1’32″439. Ottimo secondo il leader del mondiale, Andrea Dovizioso, che con la sua Ducati ha preceduto la Honda di Marc Marquez, autore di una scivolata senza conseguenze nel minuto finale delle prove.

Quarto tempo per il britannico della Honda Cal Crutchlow che si è lasciato alle spalle Jorge Lorenzo con l’altra Ducati e Johann Zarco in sella alla Yamaha Tech3. Completano la top ten Dani Pedrosa, Danilo Petrucci, Aleix Espargaro e Alvaro Bautista.

In attesa della gara in programma domenica alle 14, i tre piloti che si giocano il Mondiale sono anche quelli che compongono la prima fila della griglia di partenza. In classifica Dovizioso guida con 183 punti, seguito da Marquez a 174 e Vinales a 170. Ormai tagliato fuori dalla lotta iridata Valentino Rossi, distante 26 lunghezze, costretto a guardare da spettatore il gran premio di San Marino dopo la frattura di tibia e perone riportata in una caduta durante un allenamento con la moto da enduro.

“E’ stata una giornata stranissima tra alti e bassi continui. Non so come siamo messi per la gara, ma secondo me bene”, ha detto Dovizioso al termine delle prove. “Prima della qualifica non avevo un gran feeling, stavamo provando cose diverse – ha ammesso il pilota italiano – poi le gomme andavano bene, ho fatto un gran bel giro e ho capito che c’eravamo”. Per il leader del mondiale “l’obiettivo era stare nelle prime due file – ha concluso – adesso aspettiamo e vediamo cosa vuol fare domani il meteo“.