La protagonista del video hard finito in rete e diventato virale non è Diletta Leotta ma ragazza ligure che al tempo aveva 17 anni e che oggi è maggiorenne. Questa la conclusione alla quale sono arrivati gli agenti della polizia postale dopo un anno di indagini. A rivelarlo è l’edizione di Genova di Repubblica. “La polizia – si legge su Repubblica – ha incrociato le denunce della mamma della ragazzina e quella della giornalista di Sky e solo allora ha scoperto che il video hard non riguardava Diletta”. Forte sarebbe la somiglianza tra la ragazza e la conduttrice di Sky. Due studenti, uno di Genova e uno di Chiavari, sono ora indagati per la divulgazione del materiale pedopornografico: “La polizia – spiega Repubblica – ha incrociato le denunce della mamma della ragazzina e quella della giornalista di Sky e solo allora ha scoperto che il video hard non riguardava Diletta”.