Pilar Abel Martinez non è la figlia naturale di Salvador Dalì. A dimostrarlo, riporta El Pais online citando fonti della Fondazione Gala-Dalì, sono i risultati di un test del dna realizzato dopo l’esumazione del cadavere del pittore. La donna catalana, 61 anni, affermava di essere la figlia dell’artista protagonista del surrealismo. Un giudice di Madrid, raccontano i quotidiani spagnoli, aveva ordinato l’esumazione della salma dell’uomo che è stato scultore, scrittore, fotografo, cineasta, oltre che designer e sceneggiatore, il 23 luglio scorso per raccogliere alcuni campioni di dna.

Il confronto con quello di Pilar Abel Martinez, una ex cartomante di Girona, città nel nord della Catalogna, ha dato risultato negativo. La donna sosteneva di essere frutto di una relazione clandestina nel 1956 a Cadaques fra sua madre, domestica in una famiglia in vacanze nella zona, e Dalì.