“Nel suo ultimo libro Matteo Renzi ti definisce khomeinista giudiziario e ti dice che Falcone ti avrebbe detto la stessa cosa”. Lo ha detto Marco Travaglio alla festa del Fatto Quotidiano alla Versiliana rivolgendosi a Piercamillo Davigo, ex presidente dell’Anm. “Io ho lavorato con Giovanni Falcone ed ero anche suo amico – ha risposto il magistrato –  quindi Renzi farebbe bene a non attribuire ai morti, che non possono smentire, cose che ha in testa lui. Poi cosa vorrebbe dire khomeninista che fa rispettare la legge. E quelli che non rispettano la legge come li chiama?”.