Che Gwyneth Paltrow sia diventata da qualche tempo una sorta di guru del benessere e dell’alimentazione sana per coloro che quotidianamente visitano il suo sito Goop è cosa nota. Adesso però per l’attrice statunitense arrivano i primi guai: secondo il comitato di controllo a favore dei consumatori Tina, infatti, il sito dispensa consigli ingannevoli sulla salute. “E’ ingannevole“, ha dichiarato il comitato chiedendo allo stato della California di bloccarlo. Sono circa 50 i prodotti finiti del mirino del Tina, prodotti che avrebbero come obiettivo la cura dalla depressione, dell’ansia, dell’insonnia e dell’infertilità: “Il problema – si legge in un comunicato ufficiale – è che l’azienda (Goop, ndr) non ha la competenza o prove scientifiche affidabili per avanzare certe pretese come richiesto dalla legge”. Il sito Goop si è detto disposto a collaborare ma non ha poi dato seguito a questo proposito spingendo il Tina a inoltrare il reclamo alla California Food, Drug and Medical Device Task Force.