Secondo Giuseppe Candela, in una indiscrezione pubblicata su Dagospia, Amadeus non condurrà più “Reazione a catena”, il gioco che ha trionfato per tutta l’estate nel preserale di RaiUno. Candela dà conto anche di alcuni provini con cinque possibili sostituti: Federico Quaranta, Massimiliano Ossini, Paola Minaccioni, Sergio Assisi e Simone Montedoro. Provini andati assai male, pare, e dunque non è ancora dato sapere chi prenderà il posto di Amadeus. Per lui, invece, il ritorno a I soliti ignoti da settembre a febbraio nella sfida (vincente la scorsa stagione) contro Striscia la Notizia. Poi, da novembre, torna anche Stasera tutto è possibile su Rai2.

Il suo nome circola anche nell’infinito totoSanremo, con la Rai che tace sulla prossima edizione del Festival. Se Sanremo di passaggio deve essere, Amadeus sarebbe un nome possibile, ma è sempre Candela a dire che per il momento non è la prima scelta di viale Mazzini.

Il cambio di conduzione a Reazione a catena è stato voluto dalla Rai, non è chiaro se con l’assenso del conduttore o meno. Restano però i dati incredibili di questa stagione: 30% di share nel preserale, 19% in prima serata. Un’altra prova del ritorno in grande stile di Amadeus, che ha ricostruito passo dopo passo la sua rinascita. E le proteste dei fan del programma sui social per il paventato cambio di conduzione lo dimostrano ulteriormente.