Samsung ha presentato ieri il Galaxy Note 8, la nuova generazione del suo phablet top di gamma, proseguendo la strada intrapresa questa primavera con il Galaxy S8: cornici superiore ed inferiore ridotte al minimo, con quelle laterali assenti/dissimulate grazie all’Infinity Display che su entrambi i lati segue la curvatura del telefono.

La scheda tecnica del Note 8 vede l’Infinity Display da 6,3″ (rapporto di forma 18,5:9 e risoluzione max 2960×1440) affiancato da un SoC Exynos 8895 octa-core, 6GB di RAM, 64GB di storage (espandibile tramite microSD), un sistema a doppia fotocamera posteriore da 12MP composto da una con lente grandangolare ed apertura f/1.7 ed una con apertura f/2.4 e zoom ottico 2x (entrambe stabilizzate), una fotocamera anteriore da 8MP con apertura focale f/1.7, ed una batteria al litio da 3300mAh. Dal punto di vista della connettività il Galaxy Note 8 supporta NFC, Bluetooth 5.0, WiFI dual band e reti LTE di cat16.

Tratto peculiare dei phablet di Samsung è la S-Pen, rinnovata per la nuova generazione di Note, in grado di permette all’utilizzatore di prendere oltre 100 pagine di appunti senza sbloccare il telefono (il sistema si attiva sull’Always on Display una volta estratto il pennino), oltre a dare l’accesso a funzionalità di messaggistica e disegno. A bordo del Note 8 troviamo Android 7.1.1 in versione customizzata da Samsung per dare accesso alle funzionalità sviluppate dal produttore coreano, come l’assistente vocale Bixby ed supporto a Samsung Dex.

Il nuovo dispositivo di Samsung è chiamato all’importante compito di cancellare definitivamente dalla memoria degli utenti il disastro causato dalle batterie difettose della scorsa generazione, vedendo il produttore coreano sottoporre le nuove batterie ad un’importante serie di test di affidabilità. Sul mercato italiano il Galaxy Note 8 arriverà il 15 Settembre (già disponibile in preorder) in versione dual sim (per usare la seconda sim si dovrà però rinunciare alla scheda di memoria) ed in due colorazioni, Midnight Black e Maple Gold, al prezzo di 999 euro; a coloro che decidessero di effettuare l’acquisto anticipato in alcuni catene e punti vendita selezionati, il produttore coreano regalerà un Samsung DEX, il dispositivo che permette di utilizzare l’ultima generazione di top di gamma di Samsung alla scrivania collegandogli tastiera e monitor.