Secondo Business Daily, citato anche in un articolo su Forbes.com, Flavio Briatore starebbe cercando un compratore per il Lion in the Sun, l’esclusivo resort di Malindi (Kenya) di cui è proprietario. Business Daily ha parlato con Philip Chai, manager della struttura, il quale ha detto che “la decisione di vendere il resort è stata causata dalla diminuzione di turisti nel corso degli anni” che ha avuto un impatto negativo sull’economia di Malindi.

Chai, che è anche presidente per la “North Coast” della “Kenya Association of hotel Keepers and Caterers”, ha detto ai giornalisti che il “Lion in the Sun” è uno dei sei resort rimasti chiusi nella contea: “Il turismo a Malindi e dintorni andava bene negli anni Novanta, fino a quando il paese non ha conosciuto le violenze seguite alle elezioni del 2007-2008 e le minacce terroristiche di Al-Shabaab”.

Una profonda crisi economica della zona, dunque, che, è sempre Chai a parlare, sta coinvolgendo anche “i fornitori di prodotti alimentari che stanno accumulando perdite perché alcune parti interessate non sono in grado di pagarle a causa degli affari che vanno male”. Business Daily ricorda che il resort (dotato di piscina all’aperto, spa e ristorante) “è famoso per avere ospitato celebrità internazionali come la top model Naomi Campbell e l’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi”. Tra gli altri motivi della crisi del turismo a Malindi, aggiunge Philip Chai, anche i turisti “a breve termine”, cioè che restano in zona solo pochi giorni. Una crisi profonda che però non sembra colpire altre zone più a sud, da Watamu a Mtwapa, in cui “gli affari funzionano”. Sempre a Malindi, Briatore è proprietario anche del Billionaire Resort, a poche centinaia di metri dal Lion in the sun.