Venerdì 18 agosto, dalle 22 alle 22:30, le luci di Palazzo Senatorio, di Fontana di Trevi e del Colosseo si sono spente per manifestare la solidarietà di Roma a Barcellona e alle vittime dell’attacco terroristico.  “Ringrazio il ministro Franceschini per aver accolto la proposta del Campidoglio di spegnere anche l’illuminazione del Colosseo per manifestare la vicinanza della città di Roma ai cittadini di Barcellona – ha detto il vicesindaco di Roma Luca Bergamo -. Condanniamo con la massima fermezza ogni atto di terrorismo e con questo gesto manifestiamo la solidarietà di Roma a Barcellona e in generale la vicinanza dei romani verso chi è colpito in queste ore dal terrorismo di matrice islamica”.