Abbiamo un’eroina: la ‘Boldrina’. Finalmente la ‘Boldrina’ è scesa in campo e ha dichiarato: ‘Da oggi denuncio chi mi insulta online’”. Esordisce così il critico d’arte Vittorio Sgarbi, in una invettiva-video contro la presidente della Camera, Laura Boldrini. “Non so se gli insulti alla Boldrini, che non leggo e che saranno pure offensivi” – continua – “siano più gravi del fatto che lei è stata offensiva ed è offensiva rispetto alla nostra civiltà, alle nostre tradizioni, a quello che noi siamo. Io sono certo che la Boldrini è contraria al crocifisso nelle scuole e al presepe di Natale. Quella che offende è lei. Offende la sensibilità cristiana e quella umana, le tradizioni. la civiltà. Non ha mai letto “Non possiamo non dirci cristiani” di Benedetto Croce”. E chiosa: “Sicuramente la ‘Boldrina’, che si offende per tutto, è politicamente corretta, ma lei offende il nostro sentimento religioso. E allora la denuncio. La denuncio. La denuncio