Diverse persone sono state colpite a coltellate in un attacco nella città di Turku in Finlandia. La polizia finlandese ha sparato alle gambe al presunto attentatore, uccidendolo. Mentre un altro sarebbe stato arrestato. Secondo la tv svedese Yle gli attentatori “erano in tre, correvano in mezzo alla strada e gridavano Allahu Akbar“. Secondo i media finlandesi, che citano fonti dell’ospedale, sono 9 le persone colpite: una è morta, 8 sono rimaste ferite. Tutto è avvenuto nella piazza del mercato di Puutori. Fra i feriti c’è anche una donna che stava spingendo una carrozzina.

Uno degli assalitori – non è chiaro al momento se ve ne sia più di uno – “agiva alla cieca” colpendo chi gli veniva a tiro. Così ha raccontato un testimone oculare a una testata russa in lingua finlandese Fontanka. La gente, sostiene il testimone, ha tentato di bloccare l’assalitore. La polizia ha poi evacuato la biblioteca centrale e il centro commerciale Hansakortteli.

La polizia finlandese ha riferito che la sicurezza è stata aumentata nell’aeroporto di Helsinki e nelle stazioni ferroviarie di tutto il Paese.