Barbato si è dimesso perché la situazione che si è creata è incompatibile con la guida del corpo dei vigili urbani. Ho chiesto alla direzione generale di trovare un altro incarico. Il suo vice farà le sue funzioni temporaneamente. Mi spiace per Barbato, ma ha fatto una sciocchezza”. Così il sindaco di Milano, Beppe Sala, annuncia le dimissioni di Antonio Barbato, capo dei vigili della città.