Ipocriti, venditori di fumo”. Così il deputato della Lega Nord Gianluca Pini, critico, dice la sua nell’aula della Camera che sta esaminando la proposta sulla missione navale in Libia. Lo ascolta visibilmente risentita il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, che al termine dell’intervento di Pini, si alza, attraversa l’aula e si dirige verso i banchi della Lega. Gli stringe la mano provocatoriamente, dice la sua, e torna al suo posto.