Per Grillo Mazzillo è fuori. La Raggi prova a ricucire

L’assessore ieri ha “benedetto” sul Sole24Ore l’iniziativa radicale I vertici M5S vogliono scaricarlo, ma la sindaca ha la grana del bilancio

di Fq

Ma mi faccia il piacere di

Battaglia navale. “Libia, flotta italiana anti-sbarchi” (Il Messaggero, 27.7). “Pronta un”armata’ con aerei e droni per fermare le partenze dei migranti” (Corriere della sera, 27.7). Non si tratta di un enorme invio di grandi flotte e squadriglie aeree” (Paolo Gentiloni, Pd, presidente del Consiglio, 28.7). “Dimezzata la missione italiana in Libia” (La Stampa, 29.7). Alla […]

l’intervista – Roberto Fico

“Bene i piccoli passi a Roma. Ci han lasciato maxi-debiti”

“Io candidato premier? In settembre vediamo. Sì alla consultazione sulla moneta unica”

L’agguato –

Sangue sul plebiscito del presidente Maduro

Ieri il giovane dirigente politico Campos è stato ucciso in casa sua da un commando armato. Negli ultimi quattro mesi 120 vittime per le proteste

di Pierfrancesco Curzi

Ecco le tribù dei migranti sulla zattera di Silvio B.

Auricchio, che in questo caso non è il noto provolone ma un senatore, e di nome fa Domenico, e comunque sono entrambi napoletani, provolone e senatore, è stato ricevuto la settimana scorsa da Silvio Berlusconi a Palazzo Grazioli, la storica residenza privata dell’ex Cavaliere nella Capitale. Pacche sulle spalle, abbracci, rassicurazioni a vicenda sulla salute, […]

di Fabrizio d’Esposito

Commenti

Giustamente

Vaccini, l’ignoranza ne fa una pericolosa questione di libertà

Il Sole e tutto l’Universo girano intorno alla terra; che – come ognuno sa o deve sapere – è piatta. Nostro Signore Iddio ha creato gli uomini a sua immagine e somiglianza e l’unica vera religione è quella da Lui rivelata. Dogmi, vale a dire pregiudizi; perché nessuno aveva alcuna prova per sostenere queste affermazioni. […]

Scripta Manent

Roma, tra fuoco e penuria d’acqua: o tempora o mores

La settimana scorsa Scripta manent è stata dedicata al fuoco, agli incendi del mezzogiorno d’Italia e di Roma. Stavolta, quasi per un gioco della sorte, la cronaca politica e giudiziaria costringe a passare al secondo degli elementi naturali, l’acqua, e ancora al centro dell’attenzione Roma assediata dalla sete e dal caso Acea relativo a presunti […]

cosa resterà…

Il prof, Radio Radicale e la libertà

Tra i miei compagni va di moda Radio Radicale. Ce l’ha fatta ascoltare il prof di storia come strumento ed esempio di educazione civica, e soprattutto come fonte di informazione libera. La voce degli ultimi, degli invisibili, dei colpevoli, dei deboli, delle donne e degli uomini che non ce la fanno a stare al passo […]

di Benedicta Boccoli

Politica

l’intervista AntonioRazzi

“Ora basta, ve lo dico così: questi si fanno i cazzi loro”

Checché ne dicano i suoi detrattori, Antonio Razzi può sventolare alta la bandiera della coerenza e della fedeltà nella legislatura che ha battuto ogni record di trasformismo. Eletto al Senato nel 2013 nelle liste del Pdl, poi Forza Italia, Razzi (ma anche Scilipoti) là è rimasto. Senza muoversi. Il massiccio controesodo di questi giorni non […]

Il dossier

I privati che volteggiano sul cadavere di Atac per lucrarci un altro po’

Referendum anti-referendum – I soliti affaristi italiani e stranieri con Radicali, FI e metà Pd

di Marco Maroni

Cronaca

Fu rapito dalle br

Cirillo e la trattativa con P2, camorra e Cosa nostra

È morto ieri a 96 anni l’ex plenipotenziario democristiano della Campania Per la sua liberazione furono della partita le mafie, i Servizi segreti deviati e i vertici della Dc

Aborto, la crociata vinta dai primari cattolici

A mettere nero su bianco che esiste un enorme problema per le donne è la stessa Regione Lazio, nel rapporto annuale sull’aborto stilato nel novembre 2016, ma relativo al 2015: “Aumentano i tempi d’attesa tra data della certificazione e data dell’intervento (39,4% oltre i 14 giorni)”: forse perché “il confronto fra Asl territoriale di effettuazione e […]

Economia

Micro & Macro

Effetto Trump-Fed: il super euro può indebolire la ripresa dell’eurozona

Le spinte della Fedederal Reserve al rialzo dei tassi e i flop del presidente portano giù il dollaro: guai per il nostro export

Coop, la strana scelta: finanziare i privati

Va bene che “la Coop sei tu”, ma lo Stato siamo noi. C’è da ricordarlo a Unicoop Firenze, che sta per stringere un accordo con Unisalute, l’assicurazione sanitaria del gruppo Unipol, per arricchire il catalogo dei premi che si possono vincere con i punti della spesa: esami e visite mediche nelle strutture private convenzionate. Si […]

Il roaming è gratuito in Europa. Ma attenzione ai costi nascosti

L’Agcom richiama Vodafone e Tim: “Dare piena attuazione alla normativa comunitaria”

Italia

Salerno-Reggio Calabria

A3: non basta cambiare il nome. I pericoli e i disagi sono gli stessi

Inaugurata lo scorso dicembre, lungo l’Autostrada del Mediterraneo ci sono gallerie buie, tratti a corsia unica o sotto sequestro e rallentamenti

Anche questa Coppa Cobram è proprio una cagata pazzesca

“La coppa Cobram è una goliardata pazzesca”. Su e giù per Firenze, pedalando su improbabili ferrivecchi, in quasi centocinquanta sosia ed estimatori del fu ragionier Ugo Fantozzi, rievocano la tragicomica gara ciclistica immortalata da Paolo Villaggio nel 1980: 12 chilometri di pedalate sgraziate, non i 70 del calvario ciclo-cinematografico. Mentre l’originale se la gode in […]

l’intervista

“Non è questione di nomi ma di potere criminale”

“Mafia Capitale era decisiva per questo: bisogna capire se l’articolo 416bis può essere utilizzato per colpire il mondo di mezzo. La zona grigia. Se questo strumento non può essere utilizzato allora bisogna trovarne un altro. Perché quel mondo opaco al confine tra legalità e illegalità, tra politica e impresa, è il centro delle nuove mafie. […]

di Rocco Sciarrone

Mondo

Storia&Geografia

La politica estera fatta in casa

Il mondo è soggetto a cambiamenti bruschi e improvvisi. Gli esperti mettono invano a fuoco e discutono i grandi problemi: le potenze, le interferenze, le egemonie, i cambiamenti di equilibrio, i pericoli. Gli esperti del mondo però devono fare ricorso sempre di più ad analisti e studiosi di politiche locali che, in quasi ogni Paese, […]

l’analisi

Berlino: chiunque giochi, alla fine vince la Merkel

Il prossimo 24 settembre la Germania va al voto con tre certezze quasi assolute. La prima è che, salvo cataclismi, Angela Merkel succederà a se stessa alla cancelleria di Berlino. La seconda è che l’onda d’urto della destra xenofoba che scuote l’Europa sarà piuttosto contenuta: la Alternative für Deutschland farà sì il suo ingresso al […]

di Mattia Ecchelli
Populismo e dintorni

Fermi tutti, l’Apocalisse non è ancora arrivata

Nell’ultimo anno e mezzo si sarebbero dovuti rovesciare gli equilibri mondiali. Così non è stato. La beffa è che solo l’Italia tiene ancora duro