Ha scoperto mezzo etto di eroina nascosto nella cabina di un tir e ha “avvisato” suonando due volte il clacson: protagonista il cane poliziotto ‘Gimbo‘, dell’unità cinofila della Questura di Rimini. Arrestato il camionista, 45 anni, già seguito dagli investigatori della Squadra Mobile. Convinti che durante i frequenti viaggi di lavoro trasportasse non solo merci ma anche droga, la notte scorsa, sapendo che stava rientrando dalla Puglia, l’hanno aspettato al casello di Rimini sud e quando, verso le 4, è arrivato è stato bloccato. Gli agenti hanno perquisito l’uomo e il veicolo con l’ausilio dell’unità cinofila. Il fiuto di ‘Gimbo’ ha permesso di trovare subito lo stupefacente, nascosto in un vano portaoggetti, oltre ad un bilancino di precisione e coltelli a serramanico. In casa a Rimini sono stati poi trovati altri grammi di eroina e materiale comprovante l’attività di spaccio. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto in carcere.