Un treno si è schiantato sulla banchina della stazione França, nel centro di Barcellona, nel nord della Spagna. È di almeno 54 il numero dei feriti dell’incidente ferroviario. La dinamica e le cause sono ancora da accertare.  Secondo una prima ricostruzione il treno stava entrando alla Stazione di Francia, proveniente da Sant Vicenç de Calders, Tarragona, ma non è riuscito a rallentare e si è scontrato con la banchina.

Un ferito si trova in gravi condizioni, mentre un portavoce della Protezione civile conferma che non ci sono morti. Secondo le autorità che stanno gestendo l’emergenza, 19 sono i feriti meno gravi e tra questi vi è il conducente. Mentre gli altri hanno riportato ferite lievi. L’incidente è avvenuto alle 7.15 quando il treno della linea R2 Sur ha urtato contro la banchina del binario 11. “Le conseguenze potevano essere peggiori se il treno non fosse già in frenata per la manovra di ingresso nella stazione” ha detto Josep Rull il responsabile al territorio della Catalogna. Il convoglio ha deragliato per effetto dell’impatto.

Almeno 51 feriti sono stati trasportati in ospedale. Anche se molte persone sono state visitate direttamente nella stazione dove sono intervenute diverse ambulanze. Sia il comune di Barcellona, che la Catalogna hanno attivato il piano di allerta per le emergenze. “È stato come un terremoto – racconta una passaggera – ma abbiamo avuto fortuna”.