Una bomba carta è stata lanciata contro un centro che ospita migranti a Rocca di Papa, vicino Roma. Il fatto è accaduto nella notte tra il 24 e il 25 luglio e sul posto sono intervenuti i carabinieri Nucleo operativo radiomobile di Frascati che stanno indagando. I militari hanno acquisito le registrazioni delle telecamere di zona. Questa mattina circa 70 migranti ospiti della struttura d’accoglienza si sono radunati all’esterno del centro e si trovano ora in un piazzale vicino all’ingresso. La sera del 25 luglio, alcuni migranti si erano radunati in strada, bloccando temporaneamente la via dei Laghi, dopo una lite tra un siriano e un eritreo.

L’esplosione non ha provocato né danni né feriti. La struttura, che si chiama “Mondo migliore“, ospita circa 380 migranti.