E’ destinata a rinfocolare le polemiche sul mancato rispetto di Venezia da parte dei turisti la nuova “impresa” compiuta stamane da un gruppo di ragazzi che si è tuffato nel Canal Grande dal ponte di Calatrava, a Piazzale Roma. Nel video, che da qualche ora gira in rete, si vedono 4 ragazzi che stamane alle 6 dopo essersi spogliati si tuffano senza problemi in acqua da un’altezza di 10-12 metri. Dopo il tuffo il gruppo esulta rumorosamente, come si trattasse di una impresa sportiva. Immediate le polemiche via Web. “Ancora una volta la nostra città – scrive un veneziano – è utilizzata come una piscina in modo incosciente e pericoloso. E se fosse passata una barca come lo scorso anno a Rialto?”. Altri navigatori del Web se la prendono con chi dovrebbe sorvegliare la città. “Possibile – viene sottolineato – che con tutte le forze di polizia che circolano a Venezia non ve ne sia una in zona che si accorga di questo degrado?”