“L’ho uccisa io, venite qui”: sono le parole dette questa mattina al telefono ai carabinieri da un uomo di 44 anni che ha accoltellato a morte l’ex moglie. Il corpo della donna è stato trovato senza vita in un appartamento a Musile di Piave, nel veneziano, dove i due vivevano con i due figli.  I ragazzi, di 9 e 15 anni, non erano presenti al momento dell’omicidio perchè in vacanza. Il cadavere aveva diverse ferite da arma da taglio. L’uomo ha contattato le forze dell’ordine per confessare l’omicidio commesso nell’abitazione di via Dante 11.

Secondo le prime ricostruzioni del quotidiani locali la vittima, una trentottenne campana, era morta da alcune ore quando è stata trovata ed è stato lanciato l’allarme. L’uomo è attualmente in caserma e sottoposto a interrogatorio. La donna era originaria di Torre del Greco, Napoli, e lavorava in un centro commerciale di Noventa.