Otto persone sono morte all’interno di un rimorchio in Texas, nel tentativo di emigrare verso gli Stati Uniti. Nel bilancio rientrano anche due bambini. È successo a San Antonio, nella parte sud della nazione statunitense, a ridosso del confine messicano. Secondo FoxNews, nel camion con rimorchio, parcheggiato nei pressi di un Wal-Mart della città texana, la polizia ha trovato, oltre agli otto cadaveri, altre 30 persone, tra cui 20 in gravi condizioni. L’autista è stato arrestato.

Non si conosce la nazionalità delle vittime, che sono decedute per disidratazione, ma è probabile che siano messicani. Nel camion non c’era aria condizionata e non è stata trovata acqua. Condizioni che, combinate con le alte temperature registrate in Texas, non hanno lasciato scampo ai migranti.

Charles Hood, il capo dei vigili del fuoco che ha gestito il ritrovamento ha detto al Daily News che i corpi “erano molto caldi” quando sono stati rinvenuti. La scoperta è avvenuta intorno a mezzanotte e mezza. Sono stati proprio i dipendenti del mega store a chiamare la polizia.  I sopravvissuti erano in condizioni molto gravi a causa del caldo e della disidratazione. Sono state immediatamente ricoverate.

William McManus, il capo della polizia di San Antonio ha fatto sapere che il conducente non è stato immediatamente identificato. Non è chiaro neanche per quanto tempo queste persone siano rimaste all’interno del rimorchio e da quanto tempo il camion fosse parcheggiato nel luogo del ritrovamento.

“Abbiamo ricevuto una telefonata da un impiegato di Walmart per effettuare un controllo al rimorchio parcheggiato lì davanti”, ha detto McManus durante la conferenza stampa. Il dipendente era stato “avvicinato da qualcuno del camion che gli aveva chiesto dell’acqua – ha spiegato il poliziotto – Dopo avergli dato una bottiglia ci ha chiamato e al nostro arrivo abbiamo trovato 8 cadaveri nel retro del veicolo”.

Sul ritrovamento è stata aperta un’inchiesta.  McManus ha parlato di “tratta degli esseri umani” e su questo crimine sta indagando il dipartimento di Homeland Security. Secondo quanto si è appreso, altre persone che si trovavano dentro il camion sono fuggite nel bosco vicino al Walmart e la polizia è sulle loro tracce.

Intanto dieci giorni fa una commissione della Camera controllata dai repubblicani ha approvato lo stanziamento di 1,6 miliardi di dollari chiesto da Donald Trump per realizzare il muro col Messico: uno dei cavalli di battaglia del tycoon durante la campagna elettorale. Il presidente americano aveva festeggiato anche con tweet: ”Grande vittoria oggi per costruire il muro. Renderà sicuro il confine e salverà vite umane. Ora devono agire la Camera e il Senato interi”.