Stessa modalità, stessa zona. È un vero e proprio mistero quello legato al ritrovamento del corpo senza vita di una donna, in strada a Palermo. Il cadavere è stato abbandonato in  Corso dei Mille, una strada molto trafficata nella periferia orientale della città. A notare il corpo adagiato tra due auto, è stato un passante che ha chiamato la polizia. La donna era seminuda e non ha segni di violenza. Le stesse caratteristiche del cadavere trovato nella stessa zona appena due settimane fa.

Il primo ritrovamento risale al 9 luglio. La scoperta è avvenuta a piazza Cairoli poco distante da corso dei Mille. La vittima, tra i 25 e i 35 anni, era stata trovata senza documenti accanto ad alcuni cassonetti dei rifiuti. E anche in quel caso non c’erano segni di violenza sul corpo. Gli investigatori avevano iniziato a comparare la donna con le persone scomparse in Sicilia, ma non escludevano fosse una senza fissa dimora. Adesso, però, il quadro è diventato più complesso. La paura è che dietro i due ritrovamenti possa nascondersi la stessa persona. Su entrambi i casi indaga la squadra mobile.