Il direttore de ilfattoquotidiano.it Peter Gomez commenta duramente le reazioni seguite alla sentenza Mafia capitale: “Si è tentato da più parti di negare il fatto che Roma fosse in mano ad una banda di criminali che hanno messo in ginocchio la città. A me spiace molto che Giachetti abbia detto che da oggi chi parla di mafia parla a sproposito… Giachetti parla a sproposito. Di mafia i giudici a Palermo, per esempio, ci hanno messo degli anni prima di poterne parlare, sui giornali ne parlavamo e la reazione era esattamente uguale a quella che oggi raccogliamo a Roma…”. E, ancora: “In questa città c’è un humus culturale permeabile all’ingresso di qualsiasi organizzazione criminale. Gente che non crede nell’etica e nella morale. Dire che non c’è la mafia è una bugia”.