Despacito è il brano più ascoltato in streaming della storia. Da mesi ormai impazza nelle radio italiane, tanto che è difficile entrare in auto o in un luogo pubblico senza imbattercisi. Ma c’è un Paese nel quale il brano di Fonsi è destinato a non avere successo, la Malesia. Sono state infatti proibite le trasmissioni nelle radio e nelle televisioni statali. Il motivo? Testo osceno. A dare l’annuncio Salleh Said Keruak, ministro delle Comunicazioni e del multimedia. Il brano, però, potrà ancora essere suonato sulle stazioni radio private e sulle piattaforme online. Sembra che la decisione governativa sia stata conseguente a diverse proteste da parte del pubblico.

“Ritengo che sia grave – ha detto la portavoce del partito islamista, Atriza Umar – che i più giovani cantino questo brano senza conoscere il significato delle parole”. C’è da scommettere che Fonsi, forte del brano più ascoltato in streaming della storia, si farà presto una ragione di non poter raggiungere le prime posizioni in terra malese.