Sull’estate romana tornano a soffiare Venti d’estate. Curata dall’associazione Doppio distretto per il secondo anno consecutivo la rassegna riempie di eventi il giardino della Casa Internazionale delle donne. Solo per martedì 18 luglio la rassegna si sposta all’Ex Dogana in zona San Lorenzo. Al centro della serata: “Morena e Rebibbia: dialogo tra due periferie”. Ospiti d’eccezione due artisti romani che hanno scelto di vivere nei due sobborghi dell capitale: il fumettista Zerocalcare e l’attore teatrale Ascanio Celestini, intervistati del direttore di Radio3 Marino Sinibaldi. I due ospiti proveranno a guardare e a parlare di Roma con uno sguardo diverso. A immaginare la capitale come una “città ideale”, una città possibile, partendo proprio dalle parole di chi all’urbe e alle periferie tanto lavoro ha dedicato.

L’incontro fa parte di una rassegna di 20 appuntamenti su libri, musica, attualità e teatro. La programmazione riparte dal 19 luglio e fino al 4 agosto nel giardino della Casa Internazionale delle Donne a Trastevere all’interno de La casa (S)piazza e dell’Estate Romana 2017. A raccontare le connessioni tra musica e letteratura, tra politica e società, teatro e poesia attraverso reading letterari dibattiti e dialoghi musicali si ritrovano tante personalità della cultura: Ginevra Di Marco, Marco Damilano, Diego Bianchi “Zoro”, Francesca Schianchi, Giusi Nicolini, Roberto Latini, Massimo Zamboni, Angela Baraldi, Manuela Diliberto e Pif, Michela Murgia, Valeria Parrella, Chiara Valeri, il Teatro delle Ariette, Michela Marzano, Ermanna Montanari, Giacomo Mazzariol, Daria Deflorian, Monica Demuru, Monica Piseddu, Giovanni Bianconi, Tano Grasso, Giusi Nicolini e molti altri.

La riflessione sull’attualità sarà trasversale e affrontata da punti di vista differenti: quello del giornalista Giovanni Bianconi che, con Tano Grasso, ricorderà, a 25 anni di distanza dall’attentato di Capaci e a pochi giorni dall’anniversario della morte di Paolo Borsellino, la straordinaria figura del giudice Giovanni Falcone. A quello di Giusi Nicolini, ex sindaco di Lampedusa, che durante il suo mandato – è riuscita a trasformare una piccola isola, principale rotta della disperazione e della speranza, in una “ambasciata dell’Europa” e luogo simbolo di salvezza e di solidarietà umana.

IL PROGRAMMA

Martedì 18 luglio ore 21.00
Morena e Rebibbia: dialogo tra due periferie
Ascanio Celestini e Zerocalcare
modera Marino Sinibaldi

Mercoledì 19 luglio ore 21.00
TEATRO DELLE ARIETTE la vita intorno a un tavolo
incontro con il Teatro delle Ariette condotto da Massimo Marino

Giovedì 20 luglio ore 21.00
Note a margine
Angela Baraldi
con alla chitarra Federico Fantuz e Valerio Corzani/Radio3 ad introdurre e intervistare

Venerdì 21 luglio – ore 21.00
Ermanna Montanari in Miniature Campianesi
introduce Attilio Scarpellini

Martedì 25 luglio – ore 21.00
25 anni dopo. La mafia, le stragi, gli eroi
con Giovanni Bianconi e Tano Grasso

Mercoledì 26 luglio – ore 21.00
L’amore che mi resta
con Michela Marzano
legge Daria Deflorian

Giovedì 27 luglio – ore 21.00
Memoria di ragazza
una lettura e qualche canzone
dall'omonimo libro di Annie Ernaux
con Daria Deflorian, Monica Demuru e Monica Piseddu

Venerdì 28 luglio ore 21.00
Generazioni di fenomeni
con Giacomo Mazzariol, Stefano Pisani di Lercio.it e Antonio Sofi

Martedì 1 agosto ore 21.00
Una donna controcorrente
Conversazione con Giusi Nicolini
in dialogo con Michela Murgia

Mercoledì 2 agosto ore 21.00
Quel cancello verde
Progetto fotografico a cura di Sara Cervelli
introduce Annalisa Camilli / Internazionale
con la partecipazione de La Casa Lucha Y Siesta
Giovedì 3 agosto ore 21.00
Note a margine
Emidio Clementi
con Valerio Corzani/Radio3 (al basso elettrico) a introdurre e intervistare

Venerdì 4 agosto ore 21.00
La nonna è andata a votare
documentario realizzato da Alessandro Ferroni e la compagnia La casadiargilla
per il 70° anniversario del voto delle donne
introducono Alessandro Portelli e Graziano Graziani