L’inchiesta

Consip, tutta colpa di Lillo. Perquisizioni e sequestri

La Gdf in redazione – Blitz cortese ma deciso: forzata una cassettiera, portato via il pc. Sottratto il telefono all’ex moglie, finanzieri anche a casa del padre del giornalista

di Vincenzo Iurillo e Antonio Massari

Guardie e ladri di

Lavorare con la Guardia di Finanza in redazione senz’aver evaso un euro di tasse né essere accusati di averlo fatto è già piuttosto seccante. Ma leggere nel decreto di perquisizione della Procura di Napoli che essa “sorge sulla base di una denunzia-querela dei difensori di Romeo Alfredo, in cui si lamenta la pubblicazione di notizie […]

Giglio Magico

Vannoni, l’amico di Matteo: l’accusa è favoreggiamento

Interrogato il capo di Publiacqua: marcia indietro sulle accuse a Lotti per la soffiata anti-microspie

di A. Mass.
Parlamento

Dietrofront renziano in Senato, ora il Pd teme l’effetto boomerang

Autogol – L’interrogazione non va in aula oggi, difficilmente prima della pausa estiva

migranti

Dublino4 è peggio: così l’Italia diventerà uno Stato-hotspot

Ce lo chiede l’Europa – Più centri d’identificazione: viaggio nel sito di Taranto con un minore egiziano e un ventunenne del Mali, tra violenze e tentate fughe

Commenti

Navarro Valls, l’incantatore di papa Wojtyla

Per i suoi amici era Kiko, ma “en La Obra” era conosciuto come el encantador, l’incantatore. Un nomignolo appropriato affibbiatogli da San Josémaria Escrivá de Balaguer; e che incantasse tutti, Joaquin Navarro Valls lo sapeva bene. Nel suo curriculum vitae, spiccava una laurea in medicina, una specializzazione in psichiatria ed una breve carriera da “professore […]

di Filippo Di Giacomo
Fantozziani

La “boiata” ipocrita della stampa che si autocensura

Una scorrettezza orribile che sfiora l’onta reclama giustizia. Sugli stessi giornali che definiscono Paolo Villaggio “un artista scomodo” che “non aveva paura di dire la verità”, i caroselli post-mortem non mancano di riportare di quel genio bizzarro una delle più efferate e gioiose trovate comiche: quella di quando, ne Il secondo tragico Fantozzi, Fantozzi, costretto […]

La legge sbagliata che uccide le donne

Di fronte all’ennesimo femminicidio – la dottoressa di Martinsicuro, Ester Pasqualoni, uccisa a colpi di pugnale dal suo stalker Enrico Di Luca, poi suicidatosi – sorge spontanea la domanda: cosa si può fare per prevenire nuovi agguati mortali, visto che neanche stavolta il meccanismo della prevenzione è servito a evitare che la vittima designata cadesse […]

di Nicola Ferri

Politica

Cagliari – Il tribunale rifiutò la richiesta per i domiciliari

Doddore Meloni, dopo due mesi di sciopero della fame muore l’indipendentista sardo

È morto ieri mattina Doddore Meloni, l’indipendentista sardo di 74 anni, leader del movimento Meris in domu nostra, (padroni in casa nostra) e Paris (partidu indipendentista sardu). Arrestato lo scorso 28 aprile per cumulo di pene, si trovava nel carcere di Oristano- Massama per reati di natura fiscale e per questo da circa due mesi […]

A 67 anni dal 2019

Le previsioni Istat: tanto precariato e in pensione più tardi

Per il 35% dei giovani laureati il primo lavoro è precario, mentre le probabilità di agganciare un posto fisso salgono se ci si ferma alla scuola dell’obbligo: in questo caso l’impiego di partenza non è stabile solo per il 21%. Il paradosso viene fuori dai dati Istat. Il famoso “pezzo di carta” vale poco se […]

Alla frontiera

“Made in Italy in pericolo”: tutti contro l’accordo commerciale con il Canada

Strane alleanze – A Montecitorio hanno protestato da Coldiretti a Cgil

Cronaca

Il sindaco di Napoli

De Magistris: “La magistratura deve molto a Lillo”

“La magistratura fa il suo dovere con autonomia e indipendenza ma io sento di esprimere la mia solidarietà a Marco Lillo, giornalista coraggioso, perbene, bravo e a cui la magistratura nel Paese deve molto perché è lui che a volte fa scattare le inchieste per quello che scrive”. Così ieri il sindaco di Napoli, Luigi […]

Il fascicolo su woodcock

I pm della Capitale restituiscono il cellulare a Sciarelli

Completata l’estrapolazione di dati ritenuti utili all’inchiesta sulla fuga di notizie legata al caso Consip, la Procura della Repubblica di Roma ha disposto la restituzione del telefono cellulare alla giornalista Federica Sciarelli, indagata con il pm di Napoli Henry John Woodcock per concorso in rivelazione di segreto d’ufficio. Il telefonino è stato riconsegnato ieri alla […]

I Cdr deL “Fatto” e dE ilfattoquotidiano.it

“Senza la segretezza delle fonti non esiste un’informazione libera”

Da stamattina e fino al tardo pomeriggio militari della Guardia di Finanza e consulenti tecnici, su ordine della Procura di Napoli, hanno perquisito a Roma e in Calabria abitazioni e ufficio del vicedirettore del Fatto Quotidiano, Marco Lillo (…). Sono stati sequestrati telefoni, tablet, pc, pen drive, cd e dvd appartenenti a Lillo e anche […]

Economia

il commento

Troppe bugie per due banche sole

Qualcuno indaghi – Per l’ex viceministro Zanetti Intesa preparava l’operazione da tre mesi

Lunedì alla Camera

Pop Venete, modifica sulle responsabilità dei vertici passati

Rientrate le tensioni nel Pd, il decreto Banche venete riprende il cammino in commissione Finanze alla Camera, con l’obiettivo di un via libera entro oggi per approdare in aula lunedì prossimo. Il testo, dopo la riunione del gruppo Dem con il sottosegretario all’Economia Pierpaolo Baretta, che ha sollecitato i parlamentari al senso di responsabilità vista […]

L’inchiesta

Derivati, così lo Stato italiano si inchinò a Morgan Stanley

Per il disastro del 2011, la Corte dei conti cita in giudizio la banca Usa e i dirigenti del Tesoro per un danno da 4 miliardi, tra errori e sudditanza (e la scelta di evitare il tribunale)

Italia

Stupro a Pimonte (Na)

Il sindaco si scusa, la ragazzina resta ancora in paese

”Ma quale bambinata? Ciò che è stato fatto ai danni di quella ragazza è un reato. Ed è un peccato mortale. Chi ha offeso lei, ha offeso anche Dio”. Non c’è solo don Gennaro Giordano, parroco di Pimonte, a condannare le parole del sindaco Michele Palummo, che aveva definito “una bambinata” lo stupro di gruppo […]

il personaggio –

La sconfitta finale del guru “anti-cancro”

Morto Hamer, che dopo l’uccisione del figlio, sviluppò una cura alternativa (e fallimentare)

Il caso

La sceneggiata di Diego, cittadino onorario di Napoli

Una rincorsa – Il Pibe de Oro prima non si presenta in Comune per ricevere l’onorificenza da De Magistris, poi arriva alle ventuno

di Fabrizio d’Esposito

Mondo

il caso

Charlie non si può salvare, ma Roma tira fuori il “protocollo sperimentale”

Regno Unito – Per il bambino non c’è cura, l’ospedale Bambin Gesù insiste

il reportage

Caracas anno zero, l’unica legge è quella della violenza

Venezuela – Ragazzini attaccano la polizia con le molotov, gruppi paramilitari filo-governativi all’assalto del Parlamento: 5 feriti

di Pierfrancesco Curzi
Libia

Haftar libera Bengasi dagli estremisti alla faccia dell’Onu

Il generale Khalifa Haftar sempre più protagonista della campagna militare libica, quasi a voler rimarcare che l’Onu e la comunità occidentale hanno sbagliato a puntare sul governo di Tripoli gestito da al Sarraj. Il generale ha annunciato che Bengasi, la seconda maggiore città della Libia, è stata liberata dalla presenza di estremisti islamici dopo tre […]

Cultura

CIAK SI GIRA

Rinviato Zalone a gennaio 2019, Nunziante si dà a Fabio Rovazzi

Luca Guadagnino dirigerà in Brasile Jake Gyllenhaal e Benedict Cumberbatch

di Fabrizio Corallo
In scena

“O buio mio”, Ferrante depurata da Napoli sul palco universale

“Da parte loro nessuna domanda imbarazzante” è la trasposizione, non appiattita sul libro, della quadrilogia de “L’amica geniale” che in Italia non si porta dietro la connotazione del “Paese del Sole”

NELLE SALE

L’Uomo Ragno “teen” torna alle origini da ripetente sui banchi di scuola

“Homecoming”: il mito in calzamaglia rispetta il fumetto e ringiovanisce, ben interpretato dal 21enne Tom Holland