Domenico Diele lascerà il carcere di Salerno e sarà posto agli arresti domiciliari nella casa della nonna, a Roma. E’ infatti disponibile da questa mattina il braccialetto elettronico al quale il gip del Tribunale di Salerno aveva subordinato l’esecuzione della misura degli arresti domiciliari per l’attore che, nella notte tra il 23 e il 24 giugno, ha investito e ucciso una donna di 48 anni che viaggiava a bordo di uno scooter sull’autostrada A2 all’altezza dello svincolo di Montecorvino Pugliano, in provincia di Salerno

L’attore, noto per aver recitato in serie tv di successo come ‘1992’, è poi risultato positivo ai test per uso di cocaina e hashish.  Portato nel carcere salernitano di Fuorni, il 26 giugno scorso il gip di Salerno, al termine dell’udienza di convalida dell’arresto per omicidio stradale aggravato, ha disposto per Diele gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. Dopo 10 giorni il braccialetto elettronico è oggi disponibile, Diele potrà quindi lasciare il carcere di Fuorni e sarà trasportato a Roma nelle prossime ore.