“Lo sciocco che crede di arrivare primo da solo non considera che quelli che sono rimasti indietro si uniranno e faranno tombola”. Riecco Ciriaco De Mita, riecco la nostalgia della Dc .   L’ex segretario dello scudo crociato non parla esplicitamente di rifarla. Ma che “manchi all’opinione pubblica”, questo sì. “Non c’è più il bipolarismo“, spiega nel corso del suo intervento al convegno dal titolo “Popolari al bivio“, con Angelino Alfano, Gianpiero D’Alia, Lorenzo Dellai, Giuseppe De Mita e Marco Follini oggi a Roma nella splendida cornice di Palazzo Santa Chiara. “Ci sono i grillini e c’è il centrodestra. A me Berlusconi non è mai piaciuto, non ci siamo mai presi. Me lo diceva anche mia madre: con Berlusconi mai. Ma è bravo. Quindi di qua c’è una maggioranza. Ma siccome è bravo ne fa due, di maggioranze, per non sbagliare. Poi ci sono due pezzi del Pd che si fronteggiano. E nella pubblica opinione c’è una sorta di nostalgia della politica. E, nella storia, la politica coincide con la Dc“.