Anas Sabi è il marocchino di 30 anni che ha salvato la donna che martedì si è data fuoco nell’atrio della sede Inps in Corso Giulio Cesare a Torino: “Una cosa normale, che avrebbe fatto chiunque la mio posto”. Con lui anche Gianni Firera, responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne Inps del Piemonte che ha elogiato il comportamento di Anas e delle altre persone che sono intervenute per salvare la donna.