Palazzi & Potere

Rodotà, Emma Bonino alla camera ardente: “Sua morte sia impulso per continuare le tante battaglie per i diritti civili”

“Quello che mi auguro è che non venga archiviato, ma che” la morte di Stefano Rodotà rappresenti un “episodio, sia un impulso, un impegno a continuare battaglie di cui abbiamo tanto bisogno” e aiuti a trovare “il coraggio di continuare a combattere per i diritti civili, per i doveri, per tutto quello per cui ci siamo in qualche modo battuti insieme”. Lo ha sottolineato Emma Bonino, rendendo omaggio alla camera ardente di Stefano Rodotà.

Commenta!