“You may say I’m a dreamer, but I am not the only one”. Così, con questo verso tratto dal brano di John Lennon Imagine, ha concluso il suo discorso Donald Tusk, presidente del Consigli europeo. Tusk stava parlando di un possibile annullamento della Brexit e dell’ipotesi di un ritorno del Regno Unito nell’Unione europea, dopo il voto dell’anno scorso. “L’Europa è stata costruita su un sogno, che sembrava impossibile da raggiungere. Potete dire che sono un sognatore, ma non sono l’unico”.