Trentatré anni, fisico tonico che più tonico non si può, la sfortunata Rebecca Burger (morta per lo scoppio di una bomboletta spray di panna) era una delle più note blogger e influencer francesi. Specializzata in fitness e benessere, la Burger era seguita da oltre centocinquantamila followers su Instagram, con un profilo che spaziava dagli allenamenti in palestra ai viaggi, dal cibo sano al lifestyle. Aveva partecipato anche a molti concorsi di fitness di livello mondiale e recentemente si era piazzata all’ottavo posto all’Arnold Classic di Columbus, in Ohio. La sfortunata blogger francese lavorava anche come modella e testimonial per il marchio specializzato in fitness Women’s Best, che l’ha ricordata con parole commosse sui social: “Rebecca era una grande atleta e una persona gentile e generosa. Preghiamo affinché riposi in pace e perché la sua famiglia sia forte. Saremo sempre orgogliosi di te, Rebecca”.

Intanto, sul profilo Instagram di Rebecca Burger, la famiglia ha pubblicato l’immagine di un sifone per panna montata simile a quello difettoso che ne ha provocato la morte, invitando i tanti follower della sfortunata ragazza francese a non utilizzare prodotti simili poiché molti tra quelli in circolazione sarebbero difettosi.