E’ morto dopo due giorni di agonia nel letto dell’ospedale Royal Alexandra di Edmonton, in Canada, il pugile trentaquattrenne Tim Hague. 120 chili per 1 metro e 93, Hague (al suo quarto incontro da professionista) ha subito un pesante ko nell’incontro con con il trentatreenne Adam Braidwood. Fin dai primi istanti dopo l’incontro le sue condizioni erano apparse critiche