Tommaso Zorzi, 22enne noto al pubblico televisivo per aver partecipato al reality Riccanza, è stato vittima di un tentativo di estorsione da parte di un ragazzo di 23 anni, arrestato dalla polizia di Milano. Zorzi ha denunciato L.M lo scorso 7 giugno: i due si sono conosciuti qualche sera prima nella discoteca Hold Fashion e si sono scambiati dei messaggi compromettenti. Proprio sul contenuto di questi messaggi si sarebbe basato il ricatto. La polizia ha quindi organizzato, sempre il giorno 7 giugno, un incontro tra i due in un bar di via Cadore per la consegna del denaro. Zorzi gli ha porto la busta con all’interno la somma richiesta e L.M. è andato in bagno per contare le banconote. Le manette sono scattate appena uscito dal locale. “Ha detto che tornerà presto a trovarci perché convinto che diventerà ricco. Intanto però è stato portato a San Vittore”, commenta Maria José Falcicchia, primo dirigente dell’Ufficio di prevenzione generale della questura.