Il 2017 è sicuramente un brutto anno per l’immagine della compagnia ‘United Airlines‘. E dopo il caso del passeggero trascinato di peso fuori da un aereo per via di un overbooking, eccone spuntare un altro altrettanto imbarazzante. Questa volta, a pagarne le spese, è stato un uomo di 71 anni di nome Ronald Tiger, colpevole di aver chiesto ad un impiegato della compagnia americana di stampargli nuovamente la carta d’imbarco. L’uomo ha risposto alla richiesta dell’anziano con uno spintone, facendolo cadere a terra dove è rimasto fino all’arrivo dei soccorsi. L’incidente è avvenuto in Texas all’interno dell’aeroporto intercontinentale George Bush. Ora la vittima ha chiesto un risarcimento di un milione di dollari. L’impiegato, nel frattempo, è stato licenziato.