Diciassette arresti tra Roma e Napoli: è il bilancio dell’operazione “Car2Go” dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Roma, su richiesta della Procura nei confronti di una banda specializzata nei furti di “City car”, in particolare Smart “Fortwo” e di altre utilitarie prodotte da altre case automobilistiche, tra cui Toyota “Aygo” e Citroen “C1”.

I Carabinieri hanno inoltre individuato una fitta rete di persone interessate ad acquistare pezzi di ricambio da reimmettere nel mercato della Capitale o in quello napoletano, anche tramite siti online. La banda applicava una sorta di “tariffario” dei prezzi in base alla tipologia e alla quantità di pezzi acquistati dagli indagati addetti alla ricettazione e riciclaggio.