Falli, infortuni, pochi tiri in porta e nessun gol. BosniaGrecia, disputata a Zenica (Bosnia-Erzegovina) è finita 0 a 0. Un punto a testa che conta più per la Grecia, ancora seconda nel girone H dopo il Belgio per i mondiali del 2018. Ma se durante il match le emozioni sono mancate, al termine della partita gli animi si sono scaldati, con una rissa tra avversari. Edin Dzeko e Kostas Manolas, avversari in nazionale ma compagni di squadra nella Roma, si sono affrontati a muso duro. Poi l’attaccante ha preso per il collo il difensore. Sono intervenuti alcuni dei dirigenti presenti in campo, che hanno dovuto tenere a basa anche altri giocatori che si sono affrontati a un passo dal rientro negli spogliatoi