Le condizioni di Max Biaggi sono “stazionarie” e una risonanza magnetica ha escluso lesioni midollari. Lo rende noto la direzione generale dell’ospedale San Camillo di Roma, dove il pilota romano è ricoverato in per trauma toracico, fratture costali multiple e contusioni varie in seguito all’incidente avvenuto stamattina sul circuito di Latina.

Biaggi si trova attualmente in terapia intensiva per essere sottoposto ad osservazione clinica e monitoraggio, come previsto per i traumi a dinamica maggiore. Il direttore del pronto soccorso, Emanuele Guglielmelli, conferma che le sue condizioni sono stazionarie. “Il paziente è stato sempre vigile, non ha mai perso coscienza ed è stato in grado di parlare sia con i medici che con i famigliari. Alle 17.30 è stato sottoposto a risonanza magnetica della colonna dorso lombare per escludere lesioni midollari che ha dato esito negativo. Al momento è sotto terapia antidolorifica a causa dei dolori al torace provocati dalle fratture. Il prossimo bollettino medico sarà diffuso domani alle ore 12”.