Assenza pesante quella di Noel Gallagher – ex chitarrista degli Oasis – al One Love Manchester, il concerto di beneficenza voluto da Ariana Grande a favore delle famiglie colpite dall‘attentato del 22 maggio. A sottolineare il forfait a suon di tweet è proprio il fratello del chitarrista, Liam Gallagher – frontman del gruppo scioltosi nel 2009 – che, dopo essersi scusato con il pubblico presente per la mancata partecipazione, ha attaccato duramente Noel con un secondo tweet al veleno.

Voglio scusarmi con Manchester per l’assenza di mio fratello – cinguetta il cantante rivolgendosi alla città in cui il gruppo è nato – Siamo rimasti molto delusi“.

Poi l’affondo rivolto direttamente a Noel: “Sali sull’aereo e vieni a cantare le tue canzoni per i bambini”.

Nessuna reunion del gruppo quindi a differenza di quanto sostenuto nei giorni precedenti al concerto da alcuni giornali. Liam Gallagher si è presentato da solo e ha cantato un brano del suo nuovo album dividendo il palco con i frontman del Coldplay Chris Martin alla chitarra, prima di chiudere la sua esibizione con Live Forever degli ormai ex Oasis.