Ha sparato in strada alla moglie, poi ha rivolto l’arma contro se stesso: è successo a Segrate, in via Benvenuto Cellini, alle 16.15 circa. L’uomo, 46 anni, si è puntato l’arma in fronte dopo aver colpito la donna, di 50 anni: sono entrambi vivi, ma in condizioni disperate. Sul posto è subito intervenuto il 118, che ha effettuato le prime manovre di rianimazione. La 50enne è stata porta al Policlinico con una gravissima ferita alla testa, l’uomo all’ospedale San Raffaele. I due coniugi erano in via di separazione, e una lite sarebbe degenerata nell’aggressione. Sul caso indagano i carabinieri: secondo la prima ricostruzione degli inquirenti si tratta di un tentato omicidiosuicidio.