Se sia stato uno scherzo o una reale telefonata del Comune di Roma non è ancora chiaro. Quello che è chiaro è che Alessandra Mussolini si è molto arrabbiata tanto da scrivere un post si Facebook: “Questo pomeriggio un funzionario del Comune di Roma ha contattato telefonicamente un membro della mia famiglia comunicando che è in funzione un servizio del Comune per far cambiare rapidamente e facilmente il cognome se ritenuto imbarazzante o che crei disagio in Massolini o Messolini.  La Raggi (o Reggi o Ruggi) riceverà a breve notizie dai nostri legali”. Molti i commenti postati sotto il commento della Mussolini, alcuni solidali, altri ironici.