“Se vogliamo essere all’altezza di questo anniversario, dobbiamo rifondare la nostra Europa, dobbiamo andare più lontano”. A parlare è il neo-eletto presidente francese Emmanuel Macron, in un videomessaggio pubblicato sulla sua pagina Twitter in occasione della Giornata dell’Europa, che si celebra in concomitanza con l’anniversario della presentazione della Dichiarazione Schuman a Parigi il 9 maggio del 1950.

“L’Europa oggi affronta molte sfide”, ha ricordato Macron, sottolineando che “quest’Europa ha fatto molto: abbiamo la pace, cosa che il nostro continente non aveva mai conosciuto per così tanto tempo” e “abbiamo la libertà, protetta e difesa”. “Non sarò un presidente seduto”, promette infine. “Sarò un presidente della Repubblica francese che vuole che l’Europa di oggi e di domani possa rimettersi in cammino, che sia degna delle promesse di ieri per realizzare le promesse di domani”.