Il Cheeky Exploits è la nuova tendenza social. Immagini di fondoschiena con panorami mozzafiato raccolti da una pagina Instagram seguita da migliaia di persone. Stavolta però lo scatto di nudo ha fatto indignare la comunità Maori. La modella neozelandese Jaylene Cook è infatti salita in cima a un monte ‘come mamma l’ha fatta’ e ha poi postato la foto con didascalia “Ce l’abbiamo fatta! E’ stata senz’altro la cosa più dura che abbia mai fatto dal punto di vista fisico e mentale”. Novemila i “like” raggiunti dalla foto ma non tutti hanno apprezzato. “E’ come se qualcuno entrasse a San Pietro in Vaticano e si facesse una foto nudo“, ha spiegato alla Bbc il portavoce della locale comunità Maori, Dennis Ngawhare. “Quello è un luogo sacro e una cosa del genere è assolutamente inappropriata”.

WE DID IT!! This was BY FAR the hardest thing I have ever done! Both mentally and physically. 2 minutes out of the car park I was already hurting, sweating and ready to turn back 😂 But it’s amazing what you can accomplish with the encouragement and support of your partner! I could not have done this without you babe @thejoshshaw! • 🏔 Mount Taranaki Summit 🔭 9000ft ❄️ -11’C/35km winds 🏃🏻‍♀️ 12.6km (1.6km elevation) ⏰ 2am – 6.30pm (12hr hike time) 💪🏼 20kg pack (Josh had 40kg 😱) • This climb has forever changed me. I proved just how far I could push myself and I am truely proud of my accomplishment. This mountain was steep, rugged, ever changing and just pure brutal! Safe to say, I will never do it again 😅

Un post condiviso da Jaylene Cook (@jaylenecook_) in data: